Patek Philippe Ref. 5236P-001 In-line Perpetual Calendar Replica

Patek-Philippe-Ref.-5236P-001-In-line-Perpetual-Calendar-Replica

Il calendario perpetuo è una complicazione che ha sempre avuto un posto importante nella storia di Patek Philippe. Nel 1925 il marchio ha già lanciato il suo primo orologio da polso con replica del calendario perpetuo e nel 1941 il marchio ha introdotto la Ref.1518, combinando un calendario perpetuo con un cronografo, qualcosa che non è mai stato fatto prima in un orologio realizzato in serie. Patek Philippe ha sempre avuto una forte presenza anche quando si trattava di orologi falsi da tasca e nel 1972 hanno introdotto un nuovo calendario perpetuo con display in linea. Ora, parte della sua ricca eredità in questo campo si fonde con l’introduzione della nuova replica Ref. 5236P-001 In-line Perpetual Calendar.

 

Patek Philippe Ref. 5236P-001 In-line Perpetual Calendar Replica

Dotato di una grande cassa Calatrava da 41,3 mm, realizzata in platino, e combinato con un quadrante laccato blu con sfumature nere, il Ref. 5236P-001 piuttosto sottile nel suo aspetto. Questo è per una buona ragione in quanto prepara perfettamente il palcoscenico per far risplendere l’esclusiva funzione di calendario perpetuo in linea. Giorno, data e mese sono posizionati in un’unica finestra una accanto all’altra sotto il marchio Patek Philippe. Questa simmetria continua nella parte inferiore del quadrante, dove il quadrante dei secondi ospita anche l’indicatore delle fasi lunari. È affiancato a destra dall’indicatore dell’anno bisestile, mentre dalla finestra di sinistra viene mostrato se è giorno o notte. Con questo look equilibrato, la replica Patek Philippe rende il Ref. 5236P-001 sembra semplice, mentre in realtà è un orologio replica molto complesso.

Patek-Philippe-Ref.-5236P-001-In-line-Perpetual-Calendar-Replica-2

Non meno di tre nuovi brevetti sono incorporati nel movimento. Per rendere possibile questa visualizzazione unica del calendario perpetuo, Patek Philippe replica ha utilizzato il calibro 31-260 come movimento di base. Questa è una buona notizia, poiché questo movimento è un esecutore affidabile e sembra particolarmente buono. Patek Philippe sintonizzato sul movimento per renderlo perfetto per la Ref. 5236P-001, sostituendo il micro-rotore da oro a platino per una maggiore massa e aumentare la velocità a 4 Hz / 28.800 vph. Ciò si traduce in una migliore stabilità della velocità e quindi una maggiore precisione. Il movimento ora disaccoppia anche il sistema di carica automatica non appena l’orologio viene caricato manualmente per ridurre l’usura. Con il Ref. 5236P-001, Patek Philippe replica continua la sua eredità di pioniere nei calendari perpetui e conferma il posto importante che questa complicazione occupa all’interno della sua collezione.

Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required